La Fiduciaria Toscana S.p.A., costituita il giorno 21 Marzo 1968, è stata autorizzata all’esercizio dell’attività fiduciaria di cui alla Legge 23 Novembre 1939 n.1966 dal Ministero dell’Industria del Commercio e dell’Artigianato con decreto ministeriale in data 6 Maggio 1969.

Socia Fondatrice dell’Assofiduciaria, associazione di categoria, la Società svolge esclusivamente:

  • l’attività propria di società fiduciaria, così come contemplata dalla legge 23 novembre 1939 n.1966, dall’art. 3-bis della legge 13 aprile 1987 n. 148 con le successive modificazioni, integrazioni e sostituzioni; e

  • la organizzazione e la revisione contabile di aziende di cui all’art. 28, comma 4, del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 88, anche mediante la realizzazione, la fornitura o la commercializzazione di prodotti o servizi amministrativi e informatici.

Pertanto essa, per conto di terzi-fiducianti:

  • assume l’amministrazione, mediante intestazione, dei beni, mobili e immobili;

  • assume l’amministrazione dei beni, mobili e immobili, anche senza intestazione;

  • assume l’amministrazione di partecipazioni in altri enti, anche societari, purché essi prevedano la responsabilità limitata per le obbligazioni dell’ente;

  • assume l’amministrazione di patrimoni a chiunque appartenenti, di donazioni, di legati, di fondazioni, di fondi di quiescenza del personale dipendente, di fondi di previdenza di associazioni e di ordini professionali, di beni degli assenti, di fondazioni e di ogni altro bene, ivi compresi gli strumenti finanziari; ciò, svolgendo qualsiasi operazione per conto terzi e, pertanto, curando per conto dei medesimi l’acquisto, la vendita e la permuta di beni, stipulando qualsiasi tipo di negozio necessario alla esecuzione degli incarichi fiduciari conferiti, non esclusa la costituzione di società, consorzi e persone giuridiche in genere procedendo a conferimenti in denaro o in natura;

  • assume la custodia e l’amministrazione , per conto di propri fiducianti o di terzi, di strumenti finanziari e di altri beni (mobili);

  • assume la rappresentanza di azionisti, di soci in genere, e di obbligazionisti, sia individuale sia collettiva, sia partecipando a sindacati di voto;

  • assume la funzione di rappresentante comune di obbligazionisti ai sensi dell’art. 2417 del codice civile, di azionisti di risparmio nonché di rappresentante comune di portatori di strumenti finanziari;

  • esegue incarichi di esecuzioni testamentarie e di divisioni ereditarie;

  • cura la costituzione e l’amministrazione di patrimoni destinati ad uno specifico affare ai sensi dell’art. 2447 bis e seguenti del codice civile;

  • assume l’ amministrazione di beni in qualità di trustee,ai sensi della legge 16 ottobre 1989 n. 364, nonché di ogni altra norma integrativa, modificativa o sostitutiva della legge stessa;

  • esplica l’incarico di protector nell’ambito di trusts comunque istituiti;

  • cura la costituzione in pegno o a cauzione al nome della fiduciaria, ma per conto altrui, di titoli, libretti di risparmio e valori in genere, a garanzia di operazioni bancarie e finanziarie;

  • assume gli incarichi per conto delle società ed enti emittenti per il deposito di azioni e di obbligazioni per la partecipazione alle rispettive assemblee, per il pagamento dei dividendi e delle cedole, per il rimborso di obbligazioni, nonché per ogni altra operazione disposta dall’emittente sui propri titoli;

  • cura la tenuta del libro dei soci e degli obbligazionisti anche di società quotate nei mercati regolamentati o comunque aventi larga base azionaria e dei conseguenti adempimenti di carattere civile, amministrativo e fiscale, con particolare riferimento alla convocazione e allo svolgimento delle assemblee, al pagamento dei dividendi o degli interessi, dei rimborsi, ovvero degli aumenti di capitale, all’emissione di obbligazioni, ai raggruppamenti e frazionamenti dei valori mobiliari emessi;

Altresì, nell’esercizio delle attività indicate la Società può rendere consulenza amministrativa, fiscale, societaria, finanziaria, gestionale e di pianificazione aziendale in campo amministrativo e in quello dei servizi di assistenza alle transazioni e alle ristrutturazioni aziendali, nonché qualunque altra funzione che non sia riservata dalla legge a soggetti iscritti in albi professionali e in registri speciali. Infine, la Società può compiere, tutte le attività ritenute necessarie o utili per il conseguimento dell’oggetto sociale, anche mediante la costituzione di patrimoni destinati, ai sensi dell’art. 2447-bis e seguenti del codice civile, ivi compresa l’assunzione sia diretta sia indiretta di interessenze, quote e partecipazioni in altre società o imprese aventi oggetto analogo o affine o comunque connesso al proprio, fatto salvo il divieto di effettuare, nel proprio interesse, operazioni connesse ai beni amministrati per conto dei propri fiducianti e in genere di interessarsi in proprio in affari per i quali abbia assunto incarichi fiduciari.

A questo fine va evidenziato che i contratti e i negozi posti in essere dalla Società nell’esercizio dell’attività fiduciaria devono considerarsi compiuti, a ogni effetto legale, nell’esclusivo interesse dei propri fiducianti, a meno che essa non dichiari di operare in conto proprio.

La Fiduciaria Toscana S.p.A. è iscritta al Registro delle Imprese di Firenze al n.00533770483 ed al n.214768 del R.E.A. di Firenze.
La Fiduciaria Toscana S.p.A. ha sede in Firenze, Via Gino Capponi n.26 – Tel.055/2479121 e fax 055/2342629.
Il Capitale sociale interamente versato è di € 520.000,20=, diviso in azioni da € 0,31= cadauna.

Consiglio di Amministrazione

  • Presidente Prof. Mario Alberto Galeotti Flori
  • Vice Presidente Dott. Jean Luc Steinhauslin
  • Consigliere Avv. Nicola Leone de Renzis Sonnino
  • Consigliere Dott. Gianfilippo Massangioli
  • Consigliere Avv. Salvatore Paratore
  • Consigliere Dott. Gianni Sismondi

Al Dott. Jean Luc Steinhauslin sono attribuiti tutti i poteri ai fini dello svolgimento dell’attività fiduciaria.

Il Collegio Sindacale

  • Presidente Dott. Marzio Marzi
  • Sindaco effettivo Rag. Rosanna Marzi
  • Sindaco effettivo Dott.ssa Sandra Morrocchi
  • Sindaco supplente Dott. Marcello Innocenti
  • Sindaco supplente Dott. Alberto Pecori

I Soci della Fiduciaria Toscana S.p.A. sono i seguenti:

Sintefin s.r.l. n. 441.720 azioni pari al 26,333%
Steinhauslin Alexandre n. 218.065 azioni pari al 13,000%
Steinhauslin Isabelle n. 218.065 azioni pari al 13,000%
Steinhauslin Jean Luc n. 192.903 azioni pari al 11,500%
Steinhauslin Carlo Alberto n. 164.945 azioni pari al 9,833%
Asso Paolo n. 133.334 azioni pari al 7,950%
Guasconi Maria Giovanna n. 130.000 azioni pari al 7,750%
Asso Pier Francesco n. 90.323 azioni pari al 5,384%
Asso Silvia n. 88.065 azioni pari al 5,250%

La Fiduciaria Toscana S.p.A. possiede il 25,00% della FIDICONTROL SOCIETA’ FIDUCIARIA E DI REVISIONE SPA, con sede in Prato, Via Tacca 43.

25%

LA FIDUCIARIA TOSCANA S.p.A. ESERCITA L’ATTIVITA’ FIDUCIARIA PREVISTA DALLA L. 1966/1939, LA DOMICILIAZIONE DI SEDI SOCIALI E SERVIZI ANNESSI.

L’attività fiduciaria è esercitata ai sensi e per gli effetti della Legge 23 Novembre 1939, n.1966; del regio decreto 22 Aprile 1940, n.531, del decreto del Presidente della Repubblica 18 Aprile 1994, n.361, e del relativo decreto di attuazione.